INCIDERE IL MONDO

DAL TORCHIO ALL'INTELLIGENZA ARTIFICIALE

 

A cura di Fiorenzo Degasperi e Alda Failoni

Dal 25 Maggio al 25 Giugno 2019

Quattordici artisti senza confini sono stati chiamati ad esporre due libri d’artista ciascuno. Ogni libro si apre sul mondo della creatività e della fantasia: come in uno scrigno, una volta aperto, scorrono le incisioni. Opere fatte da uomini, torchiate, pressate e schiacciate, utilizzando tecniche come l’incisione in tutte le sue declinazioni, dalla xilografia alla calcografia alla litografia, si affiancano a lavori nati da errori della matrice partorita dall’intelligenza artificiale, dove è la memoria cibernetica a decidere cosa e come produrre, relegando l’artista al ruolo di spettatore. Sono strade tecnicamente e concettualmente diverse che si muovono però nella stessa direzione, ossia quella di produrre un “oggetto artistico” e che, variando nell’operare, rimangono, volutamente, fedeli alla propria storia artistica. La mostra itinerante porterà in vari luoghi esperienze che ci aiutano a riflettere non soltanto sullo stato dell’arte, ma sul ruolo e sulla funzione dell’arte oggi e domani.

Alfredo Bartolomeoli

Lorenzo Bruno

Mauro Cappelletti

Maurizio Corradi

Alda Failoni

Rossano Guerra

Laura Manfredi

Sandro Pazzi

Roberto Pedrotti

Alex Pergher

Riccardo Piccardoni

Pierina Rizzardi

Athos Sanchini

Sandro Trotti

Scarica il catalogo della mostra

Torna elenco archivio